Advertisement
 
 
n.3/2012 Un ponte culturale tra Italia e Tunisia

UN PONTE CULTURALE TRA ITALIA E TUNISIA
NASCE L’ASSOCIAZIONE ELLYSSA
Di Hamadi Agrebi, presidente dell’associazione ELLYSSA
Conformemente al decreto n°83-483 del 20 maggio 1983 sull’organizzazione delle associazioni in Tunisia, promulgato il 24 settembre 1988, è nata il 23 maggio 2012 l’associazione culturale “ELLYSSA – ASSOCIAZIONE TUNISINA DELL’ITALIANO SENZA FRONTIERE” in seguito ad una riunione tenutasi al centro di formazione di Radès durante la quale i docenti tunisini di lingua italiana hanno espresso il desiderio e la necessità di creare una associazione al fine di servire l’ITALIANO e GLI ITALIANISTI in tutti i campi culturali e senza limiti territoriali.
 La nascita della nostra associazione s’inserisce nel quadro dell’accordo di cooperazione culturale firmato a Roma il 17 settembre 1981 fra il governo tunisino ed il governo italiano, pubblicato nel decreto n°33-483 del 20 marzo 1983. Essa nasce dall’esigenza di intensificare la collaborazione culturale fra istituzioni culturali e stabilimenti scolastici ed universitari tunisini ed italiani contribuendo in questo modo al rafforzamento dei legami tradizionali d’amicizia fra la Tunisia e l’Italia.
L’ATISF s’impegna a favorire contatti, stabilire accordi diretti e concretizzare progetti culturali con dirigenti di scuole o università, associazioni o istituzioni pubbliche culturali dei due paesi.
l’ATISF incoraggia incontri culturali e scambio di esperienze professionali fra docenti nei campi dell’educazione e dell’insegnamento a livello secondario ed anche universitario.
La sua azione non si limita a diffondere la lingua, la cultura e la civiltà italiana e a realizzare progetti culturali ma anche a partecipare ad opere sociali al fine di trasmettere  il valore del volontariato  a tutti i giovani del nostro paese  e promuovere il concetto della cittadinanza attiva.
L’ATISF promuove l’ITALIANO in tutti i campi culturali: musica, teatro, cinema, gastronomia, storia, letteratura, arte, archeologia, riti e tradizioni e viaggi sul territorio tunisino ed italiano.
Ma prima di tutto L’ATISF intende a  realizzare UN PONTE CULTURALE fra studenti tunisini ed italiani conformemente alla legge d’orientamento dell’educazione e dell’insegnamento scolastico n° 80-2002 del 23 luglio 2002. Questa legge mira a concedere ai nostri studenti
Un’educazione basata non solo sull’attaccamento alla propria identità nazionale ma anche sull’apertura e la conoscenza degli altri.
Questo desiderio di stabilire un ponte fra giovani delle due sponde del Mediterraneo, tramite gemellaggi scolastici, concorsi, gare , festival …non può essere che proficuo per l’educazione dei giovani.
 Allacciare legami di amicizia con gente diversa di lingua, di tradizioni, di religione, ma simili grazie al mare che li unisce, gli eventi storici che condividono insieme, costituisce anche un importante passo verso la tolleranza.

Se ammettiamo che siamo simili malgrado la nostra diversità, che la differenza è una ricchezza, possiamo lottare contro i pregiudizi, il fanatismo, l’estremismo, il razzismo e tutti i mali di cui l’umanità soffre attualmente.
La nostra associazione ELLYSSA prevede una serie di attività variegate per l’anno 2012 e ci auguriamo di portarle a fine contando ovviamente sull’appoggio di tutti quanti. ATISF è una neonata e i neonati hanno bisogno di tanta cura e tanto affetto.

PROGRAMMA 2012 dell’Associazione ATISF
• GIORNATA DELLA LINGUA ITALIANA 16 giugno 2012
• Partecipazione alla settimana della lingua italiana nel mondo 15-22 ottobre 2012
• Formazione didattica per i docenti «il teatro in classe » 10/11 novembre.
• Rassegna teatrale in lingua italiana  17/18/19 dicembre «studenti sul palcoscenico per una cittadinanza attiva »
E SE SON ROSE FIORIRANNO !

 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999