Advertisement
 
 
N. 1/2012 Un nuovo numero di In Europa su Mediterraneo e Balcani

MEDITERRANEO E BALCANI FRA EUROPA E LIGURIA
Un nuovo numero della rivista In Europa

È uscito il numero 1/2012 della rivista In Europa, che raccoglie gli interventi del corso EDUMED rivolto agli insegnanti per accrescere la loro conoscenza della storia e dell’attualità del Nord Africa e dei Balcani, aree dalle quali provengono molti dei loro studenti “stranieri”. La pubblicazione contiene anche una sintesi della ricerca “Mediterraneo in Ligura”, scaricabile integralmente sul sito del Centro In Europa, che contiene dati e interviste relative alla popolazione mediterranea della nostra regione.
Il numero, già inviato in forma cartacea a soci e abbonati, è disponibile presso alcune librerie genovesi. Gli insegnanti possono riceverlo gratuitamente in formato elettronico facendone richiesta al Centro In Europa (tel. 010/2091270; ineuropa@centroineuropa.it).
La rivista si apre con un editoriale di Carlotta Gualco, direttore del Centro In Europa, e un messaggio del Console di Tunisia a Genova Zied Bouzouita e di Sara Pagano, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Genova.
Gli autori dell’Università di Genova sono Gabriella Airaldi (Genova e la Liguria nel Mediterraneo), Maria Grazia Bottaro Palumbo (I Balcani e l’Europa) e Graziella Galliano (Il Mediterraneo in Liguria fra geopolitica e religione). Bruno Marasà, direttore dell’Ufficio di Milano del Parlamento europeo scrive sui Nuovi orizzonti per la politica mediterranea dell’Europa. L’intervento di Fabrizio Spada, direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea, è incentrato sul ruolo della Commissione europea nel Mediterraneo. Paola Pampaloni della Commissione europea, descrive Il cammino dei Balcani verso l’Unione europea; Valeria Talbot dell’ISPI (Milano) analizza Le primavere arabe.
Francesca Galloni dell’Università di Torino commenta Una ricerca europea sull’intercultura nella scuola. L’interessante proposta Per una legge europea in favore della tolleranza è l’argomento affrontato da Ugo Genesio, presidente aggiunto onorario della Corte di Cassazione. 
 
 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999