Advertisement
 
 
n°10/2010 Progetto Edulatina: i primi due incontri
È iniziato il 3 novembre scorso, presentato dal direttore del Centro In Europa Carlotta Gualco e coi saluti delle autorità  che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, (tra cui Elena Magni per la Regione Liguria, Anna Alessi per il Comune di Genova, per l’Ufficio Scolastico Provinciale di Genova Claudia Nosenghi e alcuni dirigenti scolastici delle sei scuole genovesi partner dell’azione), il corso di formazione per insegnanti “Edulatina. Idee e strumenti per l’integrazione a scuola”. L’incontro è proseguito con l’intervento della Anna Colombo, Segretario generale del Gruppo dei Socialisti & Democratici al Parlamento Europeo, coinvolta in questa iniziativa durante una sua breve missione a Genova e le relazioni del sociologo Paolo Arvati sul fenomeno migratorio in Liguria e a Genova e del professor Marco Bellingeri, dell’Università di Torino, che ha fornito ai partecipanti un quadro storico dell’America Latina.
Il corso, che ha raccolto una settantina di adesioni tra i docenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della Provincia di Genova, ha proposto per la seconda giornata, che si è tenuta martedì 9 novembre, il tema dell’attualità politica e dell’economia dei paesi latinoamericani con un focus sull’Ecuador e sul Perù, i paesi da cui provengono la maggioranza degli studenti stranieri presenti nelle scuole di Genova. All’incontro hanno partecipato la professoressa Clara Caselli, ordinario alla Facoltà di Economia dell’Università di Genova e Direttore della Formazione Post Universitaria dell’Università Cattolica Sedes Sapientiae di Lima che ha tenuto una lezione di economia arricchita da proiezioni di foto e dall’ascolto di canzoni della tradizione peruviana.
È stato poi il turno del cordinatore del Comitato consultativo per le Conferenza Italia-America e caraibi del Ministero italiano degli Affari Esteri e già Sottosegretario nel medesimo dicastero con delega per l’America Latina, Donato Di Santo tracciare un vivida illustrazione  dell’attualità politica latinoamericana.
Il prossimo appuntamento è fissato per il giorno 1 dicembre 2010, dalle ore 14.30 con un incontro incentrato sul tema del film come strumento didattico: come raccontare l’emigrazione attraverso il cinema, valorizzando al contempo film che sono espressione della cultura latinoamericana.
Ad animare l’incontro, con l’ausilio di materiale cinematografico, Rodrigo Diaz, direttore della più vasta rassegna europea di cinema e produzioni audiovisive latino americane, il Festival del Cinema Latino Americano di Trieste, e che, come presidente dell’APCLAI (Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia), negli anni si è in vari modi adoperato per lo sviluppo della collaborazione culturale ed economica tra l’Italia e il continente latino.
Per iscriversi al corso e per visualizzare il programma completo, visitate il nostro sito:  www.centroineuropa.it     

A cura di Erika Norando
collaboratrice del Centro In Europa
 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999