Advertisement
 
 
Genova Città della Pace e dei Diritti Umani

 

Genova ha tutti i titoli per essere un’importante “Città della Pace e dei Diritti Umani”, sulla base della propria esperienza di città multiculturale e solidale e grazie al suo impegno storico per l’affermazione di una cultura della tolleranza, del dialogo fra i popoli, del pluralismo.

Durante il periodo risorgimentale Genova è stata protagonista indiscussa nella lotta per l’unificazione nazionale (si pensi, a titolo simbolico, alla composizione dell’Inno nazionale italiano ad opera di Goffredo Mameli e Michele Novaro nel 1847 proprio a Genova), facendosi portatrice di quei valori di libertà e di democrazia che hanno caratterizzato il pensiero e le azioni del suo grande figlio Giuseppe Mazzini, di cui proprio quest’anno si celebra il duecentesimo anniversario della nascita. Il contributo fondamentale apportato sessant’anni fa alla lotta di libertà incarnata dalla Resistenza durante il secondo conflitto mondiale si lega a questo percorso ideale iniziato a metà dell’Ottocento e conferma, anzi rafforza la consapevolezza di una città indissolubilmente legata alla cultura della pace e della libertà.

Partendo dalla consapevolezza che il processo di integrazione comunitario è nato anche come risposta alle lotte fratricide che per anni avevano insanguinato l’Europa e rievocando la dimensione europea del pensiero di Giuseppe Mazzini, il Centro In Europa presenta un programma di iniziative che, attraverso il filo conduttore dell’europeismo, punta a rendere Genova una “Città della Pace e dei Diritti Umani”.

Le iniziative, realizzate in collaborazione con il Comune di Genova e con il sostegno della Fondazione Carige, si svolgeranno nei mesi di maggio e giugno del 2005.

La conferenza stampa per il lancio delle iniziative è prevista per giovedì 5 maggio, alle ore 10:30, presso Fondazione Casa America, alla presenza dell’assessore alla Cultura del Comune di Genova, Luca Borzani.

Manifestazione realizzate grazie alla collaborazione di:

Comune di Genova
Centro in Europa

E grazie al contributo di:

Fondazione CARIGE

 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999