Advertisement
 
 
Festa dell’Europa 2009

GENOVA: VOCI E CULTURE

 

per la

 

Festa dell’EUROPA

 

 Parte da Genova un messaggio forte per il riconoscimento dei diritti delle persone immigrate.

 

Sabato 9 maggio 2009, in occasione della Festa dell’Europa, il Centro In Europa, in collaborazione con la Fondazione Casa America, l’Antenna Europe Direct del Comune di Genova, la Rappresentanza a Milano della Commissione europea e l’Ufficio a Milano del Parlamento europeo, ha organizzato l’evento “Genova: voci e culture per la Festa dell’Europa”.

 

L’incontro è stato dedicato soprattutto ai giovani e al mondo della scuola e ha trattato i temi dell’intercultura, dell’integrazione e dei diritti.

 

Sono intervenuti Roberto Speciale, presidente del Centro In Europa e di Fondazione Casa America, Matteo Fornara, rappresentante dell’Ufficio di Milano della Commissione europea, Alessandra Risso dell’Antenna Europe Direct del Comune di Genova. Ha moderato l’incontro Carlotta Gualco, direttore del Centro In Europa.

 

L’iniziativa ha dato spazio alle testimonianze dirette di persone di origine immigrata come quelle di Patricia Betancourt del Coordinamento Donne Latinoamericane, Rachid Khay dell’ARCI, Associazione Al Mohammadia; Alberto Correa, mediatore culturale; Simohamed Kaabour del Movimento Nuovi Profili.

 

Ospite di eccezionale valore è stato Moni Ovadia, autore, attore e regista, simbolo del multiculturalismo. Il suo intervento si è incentrato sul tema della tutela dei diritti, sottolineando il fatto che in fondo siamo tutti stranieri o discendenti di stranieri, che non bisogna cadere nelle provocazioni della campagna elettorale e del razzismo a buon mercato, e che è arrivato il momento di ribadire con forza questi concetti.

 

Prendendo spunto dai recenti episodi dei rimpatri forzati, si è discusso della normativa italiana in preparazione in materia di sicurezza, di integrazione, di valorizzazione delle identità culturali e del ruolo dell’Unione europea.

 

L’iniziativa ha avuto un grande successo di pubblico. Hanno partecipato delegazioni di studenti provenienti da varie scuole secondarie di Genova, professori universitari, rappresentanti di comunità straniere, associazioni, sindacati, partiti e movimenti politici, media.

 

 

Foto: © Mino Pasquini

 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999