Advertisement
 
 
n.2/2011 Il gruppo di lavoro “Città” del Centro In Europa

Una sede in cui discutere senza pregiudiziali su nodi e proposte relative al futuro di Genova, mantenendo l’Unione europea come quadro di riferimento. È su queste premesse che, dopo alcune riunioni preparatorie, ha preso il via il gruppo “Città” presso il Centro In Europa, che ha condotto nei mesi più recenti ad alcune “audizioni” di protagonisti dello sviluppo urbano. Due incontri sono stati dedicati all’illustrazione del bilancio sociale dell’Università di Genova da parte del prof. Lorenzo Caselli: nella newsletter ne proponiamo una sintesi. Il vicesindaco Paolo Pissarello ha presentato il progetto Smart City che vede Genova in lizza con altre città europee per la realizzazione di piani per un futuro sostenibile condivisi da istituzioni ed aziende. Alle imprese e al lavoro è stato dedicato il confronto con Giovanni Calvini, presidente di Confindustria Genova, mentre a traffici, logistica e intreccio tra porto e città è stato dedicato il colloquio con Luigi Merlo, presidente dell’Autorità portuale di Genova. Di questi incontri si allegano le sintesi di Stefano Zara e Pier Paolo Puliafito.
I prossimi appuntamenti saranno dedicati alla sanità con l’Assessore regionale Claudio Montaldo, alla programmazione urbanistica con Mario Margini e allo sviluppo sostenibile con Giuseppe Pericu.
L’obiettivo del gruppo, completata la serie delle audizioni, è promuovere l’elaborazione di proposte e una loro discussione pubblica dopo la pausa estiva.  Dal dibattito si intende far scaturire un numero della rivista In Europa in cui il tema del futuro della città si allacci ai nuovi orientamenti dell’Unione europea in materia di crescita e occupazione.
Il gruppo Città è coordinato da Stefano Zara. La partecipazione al gruppo è aperta prima di tutto ai soci. Chi desiderasse essere informato sui prossimi appuntamenti e intervenire può farne richiesta al Centro In Europa.

Carlotta Gualco

 
 
 
© 2017 Centro in Europa - CF 95028580108 - PI 01427710999